sabato 7 maggio 2011

In My Mailbox #1


Un felicissimo sabato a tutti. 
Sono finalmente qui con il mio primo post per la rubrica In My Mailbox, che non vedevo l’ora di iniziare a scrivere. Il bannerino era pronto già da tempo!
La rubrica In My Mailbox è stata ideata da Kristi di The Story Siren e viene utilizzata con gioia da molte blogger americane e italiane. In cosa consiste questa rubrica? Ad ogni appuntamento vi parlerò dei libri trovati nella mia mailbox (cassetta delle lettere virtuale o reale). Potranno essere libri regalati, acquistati, presi in prestito o gentile omaggio delle fantastiche Case Editrici.
Questa settimana è stata proficua, infatti grazie alla gentile collaborazione di Mondadori, la mia mailbox è sazia e felice. E voi sarete presto altrettanto felici, perchè questi libri saranno protagonisti di tre fantastici Giveaway!
Editore: Mondadori
Anno: 2011
Collana:I Grandi
Pagine: 296
Prezzo: 17.00 €
ISBN: 978880460818

“Un angelo rinnegato. 
Una giovane guerriera. 
Un bacio dannato.”
Editore: Mondadori
Anno: 2011
Collana:Omnibus
Pagine: 496
Prezzo: 18.90 €
ISBN: 978880460707

“Chi non ha sognato, 
almeno una volta, 
di mollare tutto e fare 
il giro del mondo?”



Editore: Mondadori
Anno: 2011
Collana:Omnibus
Pagine: 888
Prezzo: 22.00 €
ISBN: 978880460637

“Successe tutto molto velocemente. 
Trentadue minuti perché finisse un mondo
e ne iniziasse un altro”
Stephen King ne parla: 
“Leggi questo libro e il tuo mondo scomparirà”

3 commenti:

Glinda Izabel ha detto...

Che bello, anche io li ho ricevuti sai? Tutti tranne il passaggio che vorrei tantissimo!

A Book Bite ha detto...

Davvero? Io sono felicissima! Il Passaggio è in coda di lettura.. ma sicuramente organizzerò il Giveaway anche per quello. Mi attira davvero molto, già a partire dalla copertina inquietante e dalla nota di Stephen King!

Glinda Izabel ha detto...

Sì sì, davvero! Che bello, farai il giveaway, di sicuro partecipo! Io non ho avuto il coraggio di farmelo mandare perchè so che poi dovrei recensirlo in fretta e ho troppi libri a cui badare. Ma lo vorrei davvero come lettura di svago, senza responsabilità...

Posta un commento